Creme per la rimozione dei tatuaggi

Metodi per cancellare i tatuaggi

Creme per la rimozione dei tatuaggi
Con la popolarità che ha acquisito l’arte del tatuaggio in questi anni non è insolito che ci sia qualcuno alla ricerca di un metodo per rimuovere i tatuaggi in modo sicuro ed efficace.

Di norma sarebbe saggio pensarci molto bene prima di farsi tatuare, ma poiché spesso, o perché siamo troppi giovani o perché il tatuatore non ha soddisfatto le nostre aspettative, vogliamo disfarci di questi tatuaggi. Solitamente risolviamo facendo coprire i vecchi tatuaggi con altri nuovi e più grandi. Altre volte li teniamo anche se non ne siamo soddisfatti. Altre volte ancora, si cerca appunto un metodo per rimuoverli.

Tuttavia, oggi in aggiunta ai metodi convenzionali come il laser, stanno acquisendo sempre più popolarità delle creme per la rimozione dei tatuaggi.

Sono svariate le ragioni per cui si decide di sbarazzarsi di un vecchio tatuaggio. Anche se esistono diversi metodi, queste creme per la rimozione dei tatuaggi hanno dei vantaggi. E’ un trattamento meno costoso rispetto ad un trattamento fatto con il laser. Questo trattamento si può fare benissimo a casa e non necessità la presenza di un professionista, ed è considerato un metodo non invasivo o minimamente invasivo. Inoltre, sostengono che questi prodotti non influenzano la pigmentazione della pelle. Alcune di queste creme agiscono lentamente andando a rimuovere lo strato superficiale delle pelle, mentre altre agiscono più in profondità andando a sciogliere l’inchiostro sotto pelle. Andiamo a vedere quali sono i metodi di rimozione ed i pareri su queste creme per rimuovere i tatuaggi.

Metodi di rimozione dei tatuaggi

I metodi fino ad oggi utilizzati sono: dermoabrasione, escissione chirurgica, salabrasion ed il laser, di cui quest’ultimo, il laser, è considerato il metodo più efficace. Oggi il laser viene utilizzato per abbattere l’inchiostro, che viene poi assorbito ed eliminato dal corpo. Tuttavia, la rimozione tramite laser è molto costosa, ed inoltre può essere molto doloroso e richiedere diverse sedute.

Creme per la rimozione dei tatuaggi

E’ stato osservato che ci sono notevoli differenze tra le diverse marche di prodotti per la rimozione dei tatuaggi. Pertanto è necessario documentarsi in maniera approfondita prima di acquistare questi prodotti. Diamo uno sguardo alle opinioni su alcune creme per la rimozione dei tatuaggi.

Tat B Gone: finora, Tat B Gone ha delle recensioni positive. Una grande maggioranza di chi l’ha utilizzata dichiara che è un prodotto molto efficace. Non sono stati riscontrati casi in cui abbia causato dolore o irritazione della pelle. Tuttavia, alcune persone dichiarano di aver impiegato più tempo prima che il tatuaggio svanisse. In generale, la crema richiede più tempo a far svanire i tatuaggi in presenza di colori molto scuri. Naturalmente sembra funzionare più velocemente in presenza di tatuaggi più vecchi e che sono già sbiaditi. Vedi prodotto »
Tattoo-OFF: come Tat B Gone, Tattoo-OFF ha delle buone recensioni. In realtà si è affermata come una delle migliori creme per la rimozione dei tatuaggi disponibili sul mercato. La crema è delicata sulla pelle e non causa nessun tipo di irritazione o dolore. Un’istituto che ha seguito dei test ha dichiarato che entrambi i prodotti, Tat B Gone e Tattoo-OFF sono all’altezza delle loro rivendicazioni. Vedi prodotto »
Profade: il sistema Profade consiste in un kit composto da tre creme. La prima prepara il tatuaggio, la seconda aiuta a sciogliere l’inchiostro e la terza aiuta a dissolvere e cancellare il tatuaggio. Il produttore sostiene che queste creme rimuovono i tatuaggi entro 3-9 mesi. Alcuni utenti hanno segnalato che rimane un alone appena visibile. In generale, un po’ per tutte le creme per la rimozione dei tatuaggi, concorrono molti fattori che determinano la riuscita e la velocità nel rimuovere il tatuaggio, tra cui l’inchiostro utilizzato, la profondità e i colori utilizzati. Vedi prodotto »
Wrecking Balm: su questo prodotto si trovano recensioni miste. Rispetto al Tat B Gone e Tattoo-OFF, pare che agisca molto più lentamente. Del Wrecking Balm si dice contenga acidi. In effetti alcuni utenti hanno segnalato arrossamenti e irritazione della pelle dopo l’uso. Tuttavia, il produttore rassicura che si tratta di un prodotto sicuro e molti utenti si ritengono soddisfatti dei risultati ottenuti. Vedi prodotto »

Dermasal: come dichiarato dal produttore, questa crema per la rimozione dei tatuaggi è una crema sicura ed efficace. Si possono cominciare a vedere i risultati entro 1-3 settimane ed avere la rimozione completa che va da 3 a 18 mesi. Il Kit contiene tre prodotti, tra cui: un’agente calmante, un gel protettivo e una soluzione topica. L’agente lenitivo viene utilizzato per preparare la pelle prima di applicare la soluzione topica che agisce andando a sciogliere l’inchiostro e quindi cancellare il tatuaggio. Il gel protettivo per per proteggere l’area trattata. Per quanto riguarda le opinioni su questo prodotto sono un po’ contrastanti. Tre studi scientifici che hanno condotto dei test hanno dichiarato che si tratta di un prodotto valido, ma alcune persone lamentano il fatto di avere dolore e irritazione durante il trattamento. Quindi persone con pelli sensibili dovrebbero approfondire meglio prima di utilizzare questo prodotto.

TAT-Med: l’ingrediente principale di questa crema è l’alfa arbutina. La sicurezza di questo ingrediente non è stato adeguatamente valutato, anche se di solito non viene considerato dannoso. Un’altro ingrediente è l’acido cogico, che è noto per essere sicuro e molto delicato sulla pelle. Le recensioni su questo prodotto sono contrastanti. Alcuni clienti affermano che il prodotto è inefficace. Secondo il produttore il TAT-Med può richiedere dalle 12 alle 24 settimane per la completa rimozione, ma molti utenti sostengono che è necessario molto più tempo.

Rejuvi: è una crema che va iniettata nella pelle con l’aiuto di una pistola micro pigmentazione, che funziona come una macchinetta per tatuaggi. La crema una volta iniettata, si lega con l’inchiostro, lo ammorbidisce e lo porta in superficie sotto forma di crosta. La crosta cade dopo un periodo di 6-8 settimane e con essa l’inchiostro che viene asportato.
Questa tecnica è più efficace di altre creme per la rimozione dei tatuaggi, anche se, il processo di inserimento è un po’ scomodo e un po’ doloroso. Ma non doloroso quanto fare un tatuaggio. Chi ha utilizzato questa tecnica segnala delle cicatrici dopo il trattamento.

In conclusione, il successo per rimuovere un tatuaggio con le creme dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di inchiostro utilizzato, le dimensioni del tatuaggio, il tipo di pelle, e l’età del tatuaggio. Difatti, risulta essere più facile rimuovere un piccolo tatuaggio sbiadito, piuttosto che uno grande e dai colori scuri. La completa rimozione dei tatuaggi con le creme richiede tempo, ed in alcuni casi non avviene del tutto. Quindi, prima di acquistare qualsiasi prodotto, assicurarsi di leggere le recensioni dei clienti ed approfondire bene le qualità del prodotto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*